Buona Pasqua!

Firenze Cicisbea

Scampanava la Pasqua per la via
Calzaioli, le donne erano liete
Quel giorno ed innocenti le fanciulle
Di sotto ai cappelloni ultima moda,
E ingiovanito mi sembrava il duomo…
Ed i piedini andavano armoniosi
Portando i cappelloni battaglieri
Che armavano di un’ala gli occhi fieri
Del lor languore solo, nel bel giorno.
Il cannone tuonò ma non riscosse
Le signorine che andavano a messa
E continuava il calmo cicaleggio.
Una colomba si librava molle.

Dino Campana

(da Canti orfici ed altre liriche, 1928)

Lo Scoppio del Carro

In questa seconda Pasqua in lockdown, si riprenderà l’antica tradizione popolare dello Scoppio del Carro a Firenze, ma senza le celebrazioni e il corteo che accompagna il Brindellone, in virtù delle strette misure di sicurezze. Dalle 11 si potrà accompagnare la cerimonia in diretta dalla ToscanaTV (canale 18 del digitale terrestre).

Speriamo che sia l’ultima volta, e che l’anno prossimo si possa tornare al calmo cicaleggio, descritto in una forma così bella da Dino Campana.

Vi auguro una serena Pasqua!

Katia Martinez

 

* La mascotte Fiorino © è ideata da Simone Frasca