ARTIGIANE PER L’AVVENTO 22 – BEFELT BAG

Conoscete l’importanza della lana per la storia di Firenze e della Toscana?

Lo sviluppo di Firenze e di varie città della Toscana durante il Medioevo è strettamente relazionato alla storia della lavorazione della lana. L’Arte della Lana era una delle corporazioni più potenti di Firenze e coinvolgeva grande parte della mano d’opera della città e la lana proveniente dalla Toscana era conosciuta per la sua qualità.

Stemma dell’Arte della Lana. Museo dell’Opera del Duomo. Terracotta invetriata.
Immagine Wikipedia

Se pensiamo alla Toscana odierna, la lana sicuramente non è tra le prime lavorazioni che ci viene in mente, però, nonostante questo, la regione ancora ha un grande primato in certe lavorazioni, come il feltro di lana.

Oggi presentiamo Ilaria, una donna che si distingue in questo settore.

Ilaria ha da sempre la passione per i tessuti ed i colori e negli ultimi anni ha scoperto quanta soddisfazione può dare la lavorazione di questo magnifico materiale, il feltro di lana. BeFelt Bag nasce proprio da questo amore.

 

 

Il feltro di lana è un materiale antico ed ecosostenibile, che nelle sue borse assume un aspetto contemporaneo, pratico ed elegante e, allo stesso tempo, forte e durevole. Guardate il loro sito, la scelta è enorme tra tanti modelli di borse, portafogli, organizzatori e accessori vari e in tanti colori. Ma niente paura se non c’è proprio il modello che volete, nel colore che volete: Ilaria può fare un prodotto su misura per voi, secondo le vostre esigenze.

Buona fortuna Ilaria!

 


Artigiane per l’Avvento di Katia Martinez – KATIAFLORENCEGUIDE

La mascotte Fiorino è ideata da Simone Frasca