Le donne invisibili: assistenza e cura attraverso la storia di Firenze

Questo è il tema della visita guidata che condurrò il 6 ottobre alle 15:30 come parte degli eventi OFF de L’Eredità delle Donne 2019 a Firenze. Sono felice di partecipare anche a questa edizione, l’anno scorso ho svolto la visita guidata “Le magnifiche”, all’Opificio delle Pietre Dure, promosso dall’associazione Fiesolana 2b.

Questa volta il percorso è all’insegna della storia degli ospedali e dell’assistenza, sulle tracce della memoria di tante donne che hanno dato la loro vita alla cura e all’assistenza altrui. Un percorso che partirà dallo Spedale del Bigallo e la Misericordia, per proseguire poi per l’Ospedale di Santa Maria Nuova /Oblate, l’Antico Ospizio dell’Orbatello, l’Ospedale degli Innocenti, l’antico Ospedale di San Matteo, fino ad arrivare in via San Gallo verso Porta San Gallo: sede di diversi antichi ospedali quali dei Broccardi, di Santa Lucia, di Bonifazio, etc..

La visita è promossa con l’obiettivo di raccogliere fondi a sostegno dell’ Associazione Il Lumicino che, attraverso il progetto “Il filo di Arianna” offre sostegno psicologico alle donne colpite da lutto prenatale.
Ai partecipanti è richiesto un contributo minimo di 10 euro a persona che saranno interamente devolute all’Associazione Il Lumicino.

L’evento è promosso dal gruppo Terziario Donna Confcommercio in collaborazione con Confguide Firenze dalla quale sono membro integrante. Un particolare ringraziamento va a Erika Tasselli, per aver organizzato questa visita. Sono molto felice di poter dare il mio contributo a questa manifestazione.

?️ INFO UTILI:

  • Visita guidata: “Le donne invisibili: assistenza e cura attraverso la storia di Firenze”
  • Condotta da: Katia Martinez – Storica e Guida Turistica di Firenze
  • Giorno: 6/9/2019
  • ore 15:30
  • Promossa da: Confguide Firenze
  • Costo: contributo minimo €10,00 che saranno devoluti all’Associazione Il Lumicino
  • iscrizioni: gtconf@confcommercio.firenze.it
  • ? PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro martedì 1 ottobre 2019 e fino ad esaurimento dei posti
  • il punto d’incontro per l’inizio della visita sarà ? in piazza Duomo